Home Canalete su Facebook

PER UN'ECONOMIA CHE METTE AL CENTRO LE PERSONE

CHI SIAMO

Canalete è una cooperativa di Commercio Equo e Solidale che ha come obiettivo la promozione di un’economia solidale: lo realizza attraverso il commercio equo con il Sud del mondo, con progetti solidali italiani e locali e con numerose attività educative e culturali nel territorio e nelle scuole. Principio fondamentale è mettere al centro la dignità di ogni persona, stimolando consumi e scelte economiche quotidiane che diventano strumenti concreti di cambiamento, nella costruzione di un mondo più giusto e di una vita dignitosa per tutti. Canalete è socia del Consorzio Ctm Altromercato, di Equo Garantito (Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale) e della rivista Altreconomia. Facciamo parte della Rete Veneto Equo.

LA NOSTRA STORIA

L’Associazione Canalete nasce a Valdagno (VI) nel 1991, con lo scopo di diffondere nel territorio il Commercio Equo e Solidale, un commercio che si basa sul rapporto paritario e diretto con i Produttori del sud del mondo, garantendo condizioni di lavoro e salari dignitosi e continuità produttiva.

Il nome Canalete ricorda il paese colombiano dove ha operato per 10 anni come missionario don Piero Miglioranza, che ha promosso per primo questa iniziativa a Valdagno nell’estate 1989. 

Dopo un inizio caratterizzato da vendite occasionali in bancarelle, nel ’93 avvia uno spaccio per soli soci nel quartiere di Ponte dei Nori. Nel ’98 si trasferisce in galleria Dante, in centro a Valdagno, diventando sempre più ambiente di sensibilizzazione sulle tematiche dell’intercultura e della solidarietà. Dall’aprile 2002 è presente a Recoaro Terme. Nell’aprile 2004 apre una Bottega del Mondo a Cornedo Vicentino, nell’ottobre 2004 un punto vendita a Trissino e, nell’aprile 2006, una Bottega ad Arzignano. 

Per garantire la sostenibilità e la continuità dell’ organizzazione, il 7 luglio 2006 è nata la Cooperativa di Consumo Canalete, di cui l’Associazione fa parte. 

Per entrambe l’obiettivo è lo stesso: diffondere nel territorio i princìpi e la pratica del Commercio Equo e Solidale ed essere un punto di riferimento per l’economia solidale e sostenibile.

“Non siamo pazzi, siamo costruttori”.

Frans van der Hoff, fondatore di UCIRI, storico produttore del nostro caffè in Messico

LA COOPERATIVA

La Cooperativa Canalete si occupa di:

  • commercializzazione dei prodotti fair trade senza scopo di lucro
  • gestione delle 5 Botteghe del Mondo nella vallata dell’Agno e del Chiampo
  • organizzazione di eventi nel territorio
  • costruzione di rapporti con altri enti e associazioni

Il cuore di un’organizzazione del Commercio Equo e Solidale è la Bottega del Mondo. La Bottega è il punto da dove passano non solo i prodotti ma anche le storie di chi li ha realizzati; è il fulcro delle attività di promozione sul territorio e luogo di incontro per i Volontari e i sostenitori. Dalle Botteghe del Mondo partono le proposte per rendere l’economia più sostenibile, sia per chi compra che per chi produce.

Il cuore di una Bottega del Mondo sono i Volontari. Il loro impegno e la loro competenza rendono possibile l’attività delle Botteghe in ogni settore della sua organizzazione: negozio, magazzino, informazione, servizi, eventi. Sono le persone la vera ricchezza del movimento del Commercio Equo e Solidale, e non solo al suo interno. I numeri in termini di partecipazione attiva e sostegno alle attività che ogni anno vengono promosse sono più che incoraggianti e testimoniano che il Commercio Equo e Solidale non è più un settore di nicchia conosciuto da pochi idealisti, ma sempre più una risposta attenta alle richieste di giustizia e di sostenibilità dei consumatori.

Attualmente i soci della Cooperativa sono oltre 500; 3 i dipendenti part-time e oltre 100 i volontari che operano in diversi settori: vendita al dettaglio e a gruppi esterni dei prodotti del commercio equo e solidale, informazione su tematiche relative al commercio equo, al consumo critico e all’economia solidale; interventi nelle scuole e nei gruppi giovanili, organizzazione di incontri, eventi e manifestazioni, anche in collaborazione con altri enti e associazioni presenti nel territorio.

L’ASSOCIAZIONE

L’Associazione Canalete Ctm svolge un’ attività educativa e di sensibilizzazione attraverso la promozione del commercio equo e solidale, come sostegno ai produttori svantaggiati nel mondo ma anche come strumento per realizzare una maggiore giustizia sociale e un consumo critico e consapevole nel nostro territorio. Grazie all’impegno dei volontari, alle campagne promozionali e alle molteplici iniziative, Canalete costantemente attiva nel territorio. L’attività formativa e di sensibilizzazione è prevalentemente gestita dall’Associazione: si rivolge ai volontari, ai clienti delle Botteghe, alla cittadinanza e al mondo dei gruppi giovanili e delle scuole.

IL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

Il Commercio Equo e Solidale (ComES) nasce in Europa negli anni Sessanta allo scopo di creare solidarietà e giustizia economica nei Paesi in via di sviluppo.  L’obiettivo del ComES è sostenere i produttori svantaggiati nel passaggio da una condizione di vulnerabilità a una condizione di sicurezza economica, renderli protagonisti nelle loro organizzazioni e diffondere un approccio alternativo al commercio internazionale. Il Commercio Equo e Solidale è una partnership commerciale fondata sul dialogo, la trasparenza e il rispetto, che promuove una maggiore equità nel mercato internazionale. Contribuisce a uno sviluppo sostenibile offrendo migliori condizioni commerciali e assicurando i DIRITTI dei produttori e dei lavoratori marginalizzati del Sud del mondo, ma sostenendo anche progetti di economia solidale italiana: agricoltura biologica, economia carceraria e da territori che combattono la mafia e il caporalato.

Il Commercio Equo e Solidale è un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove giustizia sociale ed economica, sviluppo sostenibile, rispetto per le persone e per l’ambiente, attraverso il commercio, la crescita della consapevolezza dei consumatori, l’educazione e l’informazione e l’azione politica. Il Commercio equo e Solidale è una relazione paritaria fra tutti i soggetti coinvolti nella catena di commercializzazione: produttori, lavoratori, Botteghe del Mondo, importatori e consumatori. 
(Carta Italiana dei Criteri del Comes)

I CRITERI

del commercio equo e solidale

  • Pagare un prezzo equo ai produttori locali per consentire loro di raggiungere un livello di vita dignitoso;
  • fornire ai produttori un pre-finanziamento per sostenere i costi di produzione, senza così essere costretti a indebitarsi;
  • garantire l’accesso dei produttori al mercato e continuità nelle relazioni commerciali tra produttori e importatori per un autosviluppo sostenibile;
  • favorire l’ importazione diretta per remunerare al meglio i produttori, evitando forme di intermediazione speculativa;
  • fornire assistenza tecnica e formazione ai produttori;
  • assicurare trasparenza e responsabilità in tutte le fasi del processo;
  • investire parte dei guadagni in progetti di sviluppo sociale nelle comunità locali;
  • favorire la valorizzazione delle diverse culture locali
  • produrre nel rispetto dell'ambiente sostenendo la conservazione biodiversità, promuovendo l’agricoltura biologica e processi a basso impatto ambientale, dalla coltivazione alla distribuzione;
  • assicurare il rispetto dei diritti dei lavoratori e dell’infanzia;
  • garantire pari opportunità lavorative senza distinzione di sesso, etnia, religione o pensiero politico.

GUARDA IL VIDEO: COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

I NOSTRI PARTNER

«Soltanto lavorando insieme potremo superare le sfide future e corrispondere alle attese che abbiamo suscitato nella società. Per affrontare tali sfide dovremo attivarci su più fronti, investendo in strumenti che consentano alle nostre organizzazioni di recuperare solidità economica e protagonismo sociale per costruire un’altra economia, promuovendo  un’immagine forte e tornando a parlare di giustizia alla gente che vive intorno a noi». 

Giovanni Paganuzzi – Presidente Equo Garantito

ALTROMERCATO

Canalete è socia del consorzio Altromercato. Altromercato, nato nel 1988, è la principale organizzazione di fair trade presente in Italia: un consorzio composto da oltre 120 cooperative e organizzazioni non-profit che promuovono e diffondono il commercio equo e solidale attraverso la gestione di più di 300 “botteghe altromercato”, diffuse su tutto il territorio italiano. 

Altromercato instaura rapporti commerciali diretti con oltre 170 organizzazioni, formate da decine di migliaia di artigiani e contadini in oltre 50 paesi. Garantisce l’importazione dei prodotti a prezzi equi per valorizzare i costi reali di lavorazione e permettere una retribuzione dignitosa del lavoro, assicura trasparenza nei rapporti di cooperazione e continuità nei rapporti commerciali, sostiene attivamente la coltivazione biologica e promuove progetti di auto-sviluppo sociale e ambientale. 

La gamma dei prodotti altromercato, venduta principalmente attraverso le Botteghe del Mondo, si compone di articoli di artigianato, abbigliamento e accessori, prodotti alimentari, anche freschi, una linea di igiene e cosmesi naturale ed una dedicata alla casa. I principali prodotti sono presenti oggi anche in punti vendita della grande distribuzione, negozi di alimentazione naturale, ristoranti, mense scolastiche, bar ed erboristerie.

EQUO GARANTITO

Equo Garantito  è un marchio di garanzia del Commercio Equo e Solidale italiano. Monitora, secondo uno standard condiviso, le attività dei propri soci – organizzazioni che svolgono vendita di prodotti del Commercio Equo e Solidale ed attività info educative e/o che importano i prodotti equosolidali direttamente dal Sud del mondo. 

Le attività dei produttori nel sud del mondo, contadini ed artigiani che producono le materie prime o i prodotti finiti, sono monitorate dall’Organizzazione Mondiale del Commercio Equo e Solidale (WFTO), di cui Equo Garantito riconosce il sistema di garanzia (e ne partecipa attivamente alla definizione e aggiornamento attraverso l’adesione all’ Organizzazione Mondiale) o dai sistemi di garanzia interni dei soci importatori, di cui Equo Garantito verifica il funzionamento. 

Canalete è socia di Equo Garantito: siamo quindi una realtà del Commercio Equo e Solidale che rispetta criteri e principi chiari e condivisi, fissati dalla Carta internazionale che racchiude i principi e i valori di un movimento che da oltre 30 anni promuove modelli di economia basati sull’equità e sulla filiera sostenibile.
Questa Carta, a cui hanno già aderito moltissime organizzazioni internazionali e di produttori, è il nostro punto di riferimento comune e il nostro biglietto da visita per tutti coloro che vogliono conoscere meglio il lavoro del Commercio Equo e Solidale.

TORNA SU